Perché non festeggio

Non ho capito che vi esultate. Che diavolo festeggiate come fosse il giorno della Liberazione. Come se da domani tutti stessimo meglio. Ma vi guardate intorno? Ma leggete qualcosa che non siano le veline del Governo in carica?

Un piccolo riassunto per chi in quei giorni lì inseguiva una sua chimera. Berlusconi l’hanno accolto a braccia aperte in Europa (con l’appoggio dell’ala sinistra dei suoi governi – quelli che oggi guidano l’inneggio) quando serviva. Quando era necessario disfare e distrarre (con i culi e con i circenses della disfida fra Berluscones e Anti). Poi hanno iniziato a sbeffeggiarlo quando i margini di manovra per depredare il nostro Paese iniziavano a restringersi. Quindi di nuovo quando serviva. Poi lo hanno preso a calci e ci hanno messo il loro Ministro Europeo della Contrada Italia per salvare sì … ma non noi dal debito pubblico ma i creditori del Nord Europa da loro stessi e dalla loro allegria prestatoria. Monti (che coincidenza) lo inneggiavano gli stessi che oggi tutti contenti “chi non salta Berlusconi è … è … “. Alla fine, sempre gli stessi, se ne sono sbarazzati del tutto (per tramite della magistratura, non vincendo nell’agone politico). Di nuovo al momento propizio. Quando serviva. Quando la sceneggiata era utile a coprire la nuova Legge di Stabilità e la verità tragica della ripresa che non ci sarà mai. E quando era necessario scongiurare la possibilità che un personaggio carismatico cavalcasse l’idea dell’uscita dall’euro …

Festeggiate. Festeggiate pure …. Ma sappiate che visti da lontano sembrate i corpi nudi e sporchi di un esercito di minatori che celebra la doccia dopo settimane nelle profondità della terra. Ma che non sa che invece dell’acqua i rubinetti libereranno il gas.

Sembrate gli iracheni incauti che festeggiano l’impiccagione del dittatore Hussein ma non sanno che ciò che segue è la guerra più infame che ci sia. Quella pilotata dall’esercito coloniale. Dai suoi bond di distruzione di massa.

Fra i due contendenti il terzo gode solo se i due contendenti si eliminano a vicenda. Se il terzo è così stolto da appoggiare l’eliminazione di uno solo di essi, firma a sangue la sua fine.


6 responses to “Perché non festeggio

  • Enzo Faiella

    -Pure io non festeggio, comunque è una “liberazione”, l’inizio almeno di “una liberazione” ! … Sarà lungo e faticoso liberarsi di un “costume” -mal costume- che, come italiano e come “CRISTIANO”, aveva insozzato e infangato il proverbiale “Costume Italico”! ! !

    • Tengri

      Non sono d’accordo Enzo. Secondo me non ci siamo liberati di niente. Come quando Craxi fu esiliato ad Hammamet non ci liberammo della prima Repubblica. Il proverbiale aforisma di Mao sembra ormai diventato “colpirne uno per sdoganarne mille”. Pensi davvero che i suoi detrattori di oggi, compagni di mille porcherie di ieri, siano la garanzia di qella che tu chiami liberazione? Cosa c’entri poi il cristianesimo mi sfugge ….

  • roz

    Io sono stato contento solo per un motivo che è, visto che citi sia pur indirettamente mao mi adeguo, “grande è il disordine sotto al cielo” e la situazione non sarà magari eccellente, ma meno “bloccata” di prima forse si. Non che, come qualcuno ingenuamente pensa, il nano ora libero di agire diventerà il vendicatore contro quei poteri che lo hanno affossato. Ha sempre di che essere ricattato.
    Però è, almeno in parte, un elemento di disturbo.
    La decadenza aumenta, seppure di poco, le armi in mano ai suoi nemici, e libera sia pure di poco, le sue mani.
    Insomma aumenta la divaricazione potenziale nello schieramento nemico.

    Ma in ogni caso sono sempre beghe da pollaio.

    • Tengri

      Per le beghe da pollaio assolutamente d’accordo … ho sentito il bisogno di parlarne solo per lasciare traccia di almeno un’opinione diversa dalla vulgata. Altrimenti sarei stato ben contento di riflettere su altre questioni ben più scottanti.

      Sul resto, spero che sia come dici tu …. che la situazione sia meno “bloccata” …. a guardare il passato recente c’è poco da sperare, però. Il potere si riorganizza, assorbe e digerisce. Nemmeno M5S col 25% è riuscito a scalfire la macchina che Draghi and Co hanno messo in moto e con il pilota automatico … e dopo aver fato fuori Craxi per salare tutti gli altri le cose sono andate solo peggio per l’Italia.

      Non escludo però che il vecchio Caimano tiri fuori qualche asso dalla manica …. anche se, mentre l’intelligentia europea non si aspettava l’exploit del M5S, a Berlusconi lo conoscono … e hanno dimostrato di saperlo neutralizzare. Staremo a vedere se da una fantomatica opposizione si approprierà pro domo sua anche della battaglia sulla sovranità monetaria …. sarebbe divertente analizzare a quel punto la reazione dei sinistrocentroidi.

      • roz

        Non credo che Berlusconi possa essere utile ad altri che se stesso. Se avesse armi da usare le userà per limitare le azioni a suo danno.

        La sua fuoriuscita dal parlamento e, di più, l’eventuale limitazione ai suoi movimenti che potrebbero venire da arresti domiciliari (o in galera) però potrebbero aprire degli scenari in cui un tot di voti potrebbero muoversi in massa.

        In che direzione non è molto chiaro immaginarlo, oggi. Però è un elemento di disturbo nella situazione bloccata della politica italiana.

  • Tengri

    Possibile … o magari invece la retorica del martire escluso dal Parlamento (come il boss incarcerato che continua a governare da “dentro”) potrebbe attirarne …. di fatto i voti del M5S li ha catturati Grillo da fuori …. non i cittadini eletti da dentro.

    Ovviamente sono fantasceneari perché le variabili sono tantissime …

    Poi è ovvio che Berlusconi ha in mente in primis Berlusconi. Ma la mia opinione è che sia un po’ così per tutti i politici di vertice in tutte le epoche della storia. L’homo è homo …🙂 …. la differenza la fa in genere quanto, nella ricerca del tornaconto personale, la battaglia di un uomo si porta appresso anche il benessere più o meno generalizzato … i malfattori della Prima Repubblica l’avevano capito … questi che sono più cialtroni no …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: